Scheda per smettere di fumare

Argomenti trattati da Francesco Carpano nel libro: “Stare bene con se stessi e con gli altri, Armando Editore, Roma 2005”

 Scheda

Per prepararsi a smettere di fumare

 

  • Acquisire informazioni scientifiche sugli effetti devastanti del fumo.
  • Vedere radiografie ai polmoni di fumatori  “incalliti”.
  • Pensare agli effetti che il fumo passivo provoca ai bambini.
  • Fare un elenco di disturbi causati dal fumo.
  • Se non si individuano i disturbi, riflettere sul fatto che si potrebbe avere un fisico più efficiente.
  • Ricordare che chi fuma più di 20 sigarette al giorno, dicono gli esperti, rischia di vivere cinque anni di meno e la sua vita non è di qualità.
  • Osserva come stanno fisicamente le persone che non fumano o che hanno smesso di fumare.
  • E’ diminuita negli ultimi anni la percentuale di chi fuma. Negli U.S.A. si è ridotta al 20%, in Italia al 40%.
  • La tendenza delle varie nazioni, a livello legislativo, è di rendere sempre più difficile la vita al fumatore.

 

Per smettere di fumare

 

Scegliere un periodo di riposo, in cui si è relativamente tranquilli e rilassati.

  • Fare una visita medica generale e una radiografia al torace.
  • Fare un patto con se stessi, ad esempio: se riesco a gestire fino a cinque sigarette al giorno smetterò di fumare, viceversa, per le ragioni dette, smetterò di fumare.
  • Prendere la decisione di smettere di fumare e scegliere la data.
  • Coinvolgere i familiari in questa impresa e chiedere solidarietà, sostegno psicologico e collaborazione.
  • Informare gli amici della decisione presa.
  • Non tenere sigarette in tasca e nemmeno a casa.
  • Fare ginnastica, sport e attività fisica fino a stancarsi più del solito.
  • Non fare vita sedentaria.
  • Stare con gli amici, preferibilmente non fumatori o ancora meglio con gente che ha smesso di fumare.
  • Farsi raccontare l’esperienza di chi ha smesso di fumare.
  • Fare esercizi di rilassamento.
  • Correggere l’alimentazione: evitare di prendere caffè, alcool, vino o birra o alimenti di difficile digeribilità, bere acqua e mangiare molta frutta.
  • Fare una vita regolata e non andare a letto tardi la sera.
  • Dopo il primo giorno di astinenza dal fumo dire a se stessi: “ bravo!”.
  • L’autogratificazione e gli incoraggiamenti degli amici e di parenti ti aiutano continuare e a riuscire nel tuo tentativo.

 

Indietro

Leave a Reply

  • You Avatar
  • Visite

    • 84601Totale visitatori:
    • 0Utenti attualmente in linea:
  • Ultimi Articoli

  • Rinasci con Noi

  • Psiche & Società